Fratelli in affari stupefacenti: cocaina nelle prese elettriche, due arresti

Due fratelli, entrambi romani di 41 e 27 anni, avevano organizzato una impresa “di famiglia” dedita allo spaccio di sostanze stupefacenti, nella zona del Laurentino

Due fratelli, entrambi romani di 41 e 27 anni, avevano organizzato una impresa “di famiglia” dedita allo spaccio di sostanze stupefacenti, nella zona del Laurentino, anche grazie alla vicinanza delle loro abitazioni. Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Esposizione, in collaborazione con le unità cinofile della Questura di Roma,  sono riusciti ad individuarli, dopo una intensa attività investigativa, culminata con la perquisizione di due appartamenti, situati a poca distanza sulla stessa strada, uno dei quali riconducibile ad un noto consumatore di zona, ma in uso al più giovane  dei fratelli.

E’ così che in casa del 27enne, sono state scoperte, nascoste in una presa elettrica, 22 dosi di cocaina.

In casa del fratello, invece, i poliziotti hanno scoperto, oltre a 670 grammi hashish, e in un terrazzo adiacente, anche quattro piante di marijuana, non riconducibili tuttavia al 41enne e pertanto oggetto di sequestro a carico di ignoti. Posti sotto sequestro anche 2 coltelli e materiale vario per il confezionamento delle dosi.
Al termine dell’operazione, i due fratelli sono stati arrestati per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento