rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca

Il fotografo Ferdinando Mezzelani cerca sui social la dottoressa dell'Esercito che gli ha salvato la vita e la trova

I medici hanno dovuto amputare la gamba destra dal ginocchio in giù, ma sarebbe potuta finire peggio

Ferdinando Mezzelani dovrà lottare ancora molto. Ma, la buona notizia c'è ed è la più importante: è vivo. Rimasto coinvolto lo scorso lunedì 10 luglio, in un incidente stradale, il celebre fotografo del Coni era stato travolto da un bus della linea 709 mentre era in sella alla sua moto all'altezza della Cristoforo Colombo.

Mezzelani, non appena si è ripeso, tramite un messaggio su Facebook, è riuscito a sapere nome e cognome della dottoressa dell'Esercito che con una manovra rapida ha impedito che morisse dissanguato. La dottoressa gli ha slacciato la cintura e gliel'ha serrata con forza sulla gamba, frenando con successo l'emorragia.

"Quando uscirò la troverò, – questo il primo messaggio di ringraziamento di Mezzelani alla dottoressa, che per molti giorni è riuscita a restare anonima – la vita me l'ha salvata un’anonima dottoressa dell'Esercito, che si è fermata, mi ha tolto la cintura e mi ha stretto la gamba come una randa. Sarei morto dissanguato, visto come sono arrivato in ospedale. Trovare le parole giuste per ringraziarla è impossibile. Scendono le lacrime".

Domenica 16 luglio, Mezzelani ha pubblicato un altro messaggio spiegando di essere riuscito a sapere l'identità della dottoressa: "Lo straordinario affetto che gli avete dimostrato ci ha fatto vincere, il nome della Dottoressa che mi ha salvato, è il Capitano Francesca Antonini, medico ortopedico in servizio al Celio".

"Dovete sapere – conclude Mezzelani – che le donne ortopedico sono rare, perché è un lavoro da uomini. Mi ha bloccato la gamba come bere un caffè, è rientrata in ufficio, e neanche ha detto perché aveva fatto tardi, dicendo solo 'ho avuto un problemino sulla Colombo'. Premiatela, premiatela. Viva l'Italia".

Mezzelani su Facebook1

Mezzelani su Facebook

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il fotografo Ferdinando Mezzelani cerca sui social la dottoressa dell'Esercito che gli ha salvato la vita e la trova

RomaToday è in caricamento