Decine di fotocopiatrici abbandonate nel parco: "Ecco come abbiamo scoperto gli zozzoni"

La sindaca Virginia Raggi rende nota l'operazione della polizia locale. L'area, in zona Acilia, è stata posta sotto sequestro

Più di dieci fotocopiatrici industriali (rifiuti speciali e pericolosi, lo ricordo) sono state buttate all’interno del parco di via Bepi Romagnoni, ad Acilia. A raccontare l'episodio la sindaca Virginia Raggi in un post su facebook nel quale definisce lo sfregio "un “bel regalo” da parte di alcuni zozzoni che gli agenti del reparto Pics-Ambiente hanno individuato e denunciato".

L’indagine, resa possibile grazie alla collaborazione delle case costruttrici degli apparecchi, è stata effettuata in tempo record: sono bastate solo 48 ore per identificare i mandanti e gli autori dello sversamento.

Attraverso un lavoro di analisi delle transazioni economiche, gli agenti del nucleo Pics Ambiente sono riusciti a ricostruire la catena degli acquirenti temporanei, fino al magazzino dove queste stampanti erano state stoccate in attesa di uno smaltimento o di un eventuale riutilizzo. Al termine del sopralluogo l’intera area è stata posta sotto sequestro. 

La sindaca Virginia Raggi ha sottolineato come "i controlli e le operazioni dei nostri agenti della Polizia Locale sono importantissime e, per questo, li ringrazio per il lavoro che svolgono ogni giorno. Questo tuttavia non basta: è infatti fondamentale che a questo si accompagni l’impegno di ognuno di noi. Vogliamo riportare ordine e pulizia nella aree verdi della nostra città e, così, cambiare direzione. Insieme".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

  • La voglia di festa sfida il Covid: in 34 assembrati in 70 metri quadri, la vicina chiama i carabinieri

Torna su
RomaToday è in caricamento