Cronaca Malagrotta

'Tal quale' a Malagrotta, la denuncia dei cittadini arriva alla Polizia Municipale

A chiedere spiegazioni, anche il capogruppo regionale de La Destra, Fabrizio Santori, che ha presentato un'interrogazione regionale al presidente Nicola Zingaretti

Mentre impazza la polemica sulla discarica di Falcognana, non si placano le acque attorno a Malagrotta. Dopo essere arrivate sulla scrivania della Direzione generale ambiente della Commissione europea, le foto scattate dai cittadini che documentano il possibile sversamento di rifiuti non trattati nell'invaso sono state acquisite ufficialmente dal XVI Gruppo di Polizia Municipale di Roma Capitale. A raccontarlo, il comitato dei Cittadini Liberi della Valle Galeria.

Oltre ad aver preso le immagini degli sversamenti, l'attenzione di è concentrata anche sugli odori nauseabondi di idrocarburi che i cittadini denunciano di sentire ogni notte. A riguardo, dal comitato Cittadini Liberi della Valle Galeria fanno sapere che hanno 'visitato' anche la Raffineria di Roma che si è detta disponibile a indagare sull'eventuale sua responsabilità e, nel caso, a risolvere il problema.

E, se gli occhi di tutti sono puntati sul sito di Falcognana, i cittadini della Valle Galeria non abbassano la guardia su Malagrotta. Allarmati dai ritardi nell'approvazione e nella realizzazione del nuovo invaso e dalla possibilità di un'ulteriore proroga di Malagrotta annunciano una nuova mobilitazione per settembre. Al centro delle richieste: legalità, tutela dell'ambiente, salvaguardia della salute dei cittadini.

A raccolgliere le preoccupazioni della Valle Galeria anche il capogruppo de La Destra Fabrizio Santori che ha presentato un’interrogazione urgente al presidente Zingaretti sulla situazione rifiuti a Malagrotta: “Dopo le numerose segnalazioni e diversi scatti fotografici i cittadini della Valle Galeria, nonostante le smentite del Ministro Orlando e del commissario Sottile, esigono risposte concrete sulla discarica di Malagrotta nella quale sarebbero tutt’ora in corso conferimenti di materiale non trattato, in contrasto con la legislazione nazionale e comunitaria e che, qualora confermati, rappresenterebbero l’ennesimo vile atto ai danni della propria salute, che i cittadini di questo quadrante sono costretti a subire”. Poi aggiunge: “Se continuano ad arrivare rifiuti tal quali nella discarica di Malagrotta come possono credere i cittadini del IX Municipio che all'interno del sito prescelto della Falcognana arriveranno solo rifiuti trattati?".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Tal quale' a Malagrotta, la denuncia dei cittadini arriva alla Polizia Municipale

RomaToday è in caricamento