Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca Centro Storico / Via dei Fori Imperiali

Fori pedonali, un'altra prova traffico: "Nessun caos in zona, scorrimento fluido"

Riaperte oggi alcune scuole di Roma, ma, nonostante questo, la nuova viabilità intorno ai Fori sembra aver retto bene la prova, a quanto detto dal Campidoglio. Ma i commercianti continuano la guerra

I Fori imperiali "pedonalizzati" sembrano reggere la prova traffico del primo rientro. Nessun ingorgo è vero, ma qualche difficoltà con i nuovi cartelli e la nuova viabilità quella sì. "Dalle 8.30 alle 9.30 abbiamo registrato traffico intenso - spiega il comandante dei vigili urbani, Donatella Scafati - ma si tratta di un normale traffico di settembre. Aspettiamo i prossimi giorni per avere un bilancio. Sicuramente l'inizio delle scuole sarà determinante. Ma soprattutto serve che gli automobilisti prendano familiarità con le modifiche alle viabilità".

E infatti sono ancora tanti i romani che ancora tentano di passare su quattro ruote nel tratto dei Fori imperiali chiuso. Alcuni non si sono abituati alla novità e c'è addirittura chi non ne sa niente. Poi, chi sbuffando, chi con faccia perplessa, qualcuno fa inversione a U e studia un percorso su strada alternativo. Magari affidandosi ai navigatori.

DAL COMUNE - E in Campidoglio c'è una certa soddisfazione. "Nonostante l'apertura di alcune scuole di Roma e il maltempo, il temuto e annunciato caos nella zona dei Fori non c'è stato. Questa mattina infatti tra via Merulana, via Labicana, via degli Annibaldi e via Cavour la circolazione è stata fluida e non si sono registrate situazioni di particolare criticità". Così in una nota il presidente della commissione mobilità Annamaria Proietti Cesaretti.

"In tutta la zona, da me personalmente monitorata - aggiunge - il traffico è stato regolare grazie alla disciplina degli automobilisti romani e al lavoro dei vigili urbani che hanno presidiato gli incroci più a rischio fin dalle prime ore del mattino. Attendiamo quindi, con fiducia, mercoledì prossimo, quando tutte gli istituti scolastici inizieranno l'attività didattica e sulle strade ci sarà la massima circolazione di automezzi.

Nel frattempo l'amministrazione capitolina prosegue il confronto con le associazioni e i cittadini avviato nei giorni scorsi per risolvere ogni eventuale disagio". I commercianti invece non sono calmi come gli automobilisti. Anzi, in attesa della manifestazione di protesta prevista per giovedì, e nonostante la riunione con l'amministrazione della scorsa settimana, continuano a ribadire in ogni modo il loro 'no' al progetto. O almeno così come viene presentato.

"Oggi c'è più traffico - dice Simone Braghetta del Panifico Panella - stamane ci sono stati momenti di grossa congestione. Le macchine viaggiavano a passo d'uomo. Per non parlare poi delle doppie file che sono costanti e continue". "Mai vista una fila di macchine così - gli fa eco un altro commerciante della zona - E ora che ricominceranno le scuole come faremo? Si bloccherà tutto". Altri, invece, si sono lamentati della mancanza di parcheggi.

"Ci si è resi conto dell'aumento del traffico - commenta l'ex minisindaco del Centro storico Corsetti - che è visibile ma scorre, e grossissimi problemi non ce ne sono. Però abbiamo riscontrato, per esempio, una doppia fila cronica su cui dobbiamo avere il coraggio di intervenire, e soprattutto la carenza del parcheggio".

"Stiamo studiando l'ipotesi - aggiunge -, e ora lo faremo anche con i tecnici, di ripristinare la spina di pesce almeno sul lato di via Merulana in direzione San Giovanni, che già ci permetterebbe di recuperare 30-40 posti auto. Non sarà la soluzione a tutti i problemi ma penso che il lavoro che dovremmo svolgere sia proprio questo: essere sistematicamente sul pezzo alla ricerca di soluzioni per diminuire i disagi che sicuramente ci saranno". Già: rischio traffico in tilt, carenza di parcheggi e macchine in doppia fila. Problemi che però non sono certo nuovi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fori pedonali, un'altra prova traffico: "Nessun caos in zona, scorrimento fluido"
RomaToday è in caricamento