Dipartimento Politiche Antidroga: flah mob antiproibizionista

"Flashmob antiproibizionista davanti al Dipartimento delle Politiche Antidroga in vista del corteo nazionale dell'otto febbraio"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Ieri, martedì 28 febbraio 2014 alle ore 11.30, un'allegra brigata di antiproibizionisti si è recata sotto la sede del DPA (Dipartimento Politiche Antidroga) e ha messo in scena i danni e le aberrazioni della legge Fini-Giovanardi in un flashmob .Dopo essersi avvicinati vestiti da detenuti all'interno di una gabbia con delle piante di marijuana (in gomma piuma), hanno aperto uno striscione che invita a partecipare al corteo che si terrà l'otto febbraio per l'abrogazione della legge Fini-Giovanardi. Di fronte alle vittime di questa legge gli enormi faldoni giudiziari e gli sfacciati traffici dei mafiosi . L'azione si è conclusa con l'autoliberazione dei detenuti e la distruzione della gabbia e dei faldoni a scapito dei mafiosi.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento