Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca Via dell'Aeroporto di Fiumicino

Fiumicino, sale su cartello stradale fuori dall'aeroporto e minaccia suicidio

L'uomo, separato dalla moglie, aveva chiesto di vedere i propri figli. L'operazione di salvataggio ha visto posizionare prima un materasso sotto il cartello stradale

Foto di Danilo Tagliaferri

Ore di panico fuori l'aeroporto di Fiumicino poco dopo le 13. Questa volta non ci sono stati incendi o disservizi, ma un tentato suicidio. Fuori lo scalo Leonardo Da Vinci, infatti, un 55enne francese di origini albanese ha minacciato di buttarsi giù da un grosso cartello della segnaletica stradale sul viadotto di Fiumicino, a circa 300 metri dal terminal dell'aeroporto. 

Immediata la preoccupazione dei passanti che hanno allertato le autorità competenti. Sul posto la Polaria che ha coordinato l'azione di salvataggio e i vigili del fuoco che hanno posizionato un grosso materasso sotto il cartellone.

L'uomo alle 14 è stato recuperato e condotto all'ospedale Grassi di Ostia per gli accertamenti del caso. Secondo le prime indagini il 55enne avrebbe problemi familiari: è separato dalla moglie che non gli farebbe vedere i figli. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiumicino, sale su cartello stradale fuori dall'aeroporto e minaccia suicidio

RomaToday è in caricamento