rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Cronaca Fiumicino

Maxi blitz al porto, sequestrati 125 chili di pesce

"Questa operazione - aggiunge l'assessora alle Attività produttive Erica Antonelli - fa seguito alle riunioni delle settimane scorse che hanno portato alla creazione di una task force"

Maxi blitz al porto di Fiumicino dove la Polizia Locale e la Capitaneria di Porto hanno sequestrato 125 chili di pesce venduto abusivamente sulla banchina. "Ringrazio gli agenti che hanno evitato che questa merce venisse venduta irregolarmente e che ora sarà distrutta. Questa Amministrazione da sempre contrasta la vendita abusiva di pesce che minaccia la regolare attività dei pescatori che svolgono il loro lavoro rispettando le regole. Continueremo a contrastare questo fenomeno con ogni strumento in nostro possesso", ha spiegato il sindaco di Fiumicino Esterino Montino.


"Questa operazione - aggiunge l'assessora alle Attività produttive Erica Antonelli - fa seguito alle riunioni delle settimane scorse che hanno portato alla creazione di una task force tra forze dell'ordine e amministrazione comunale per contrastare l'abusivismo a favore di una vendita di prodotti di qualità regolare, tracciata e in sicurezza per venditori e acquirenti. Continueremo su questa strada. La nostra è una filiera ittica importante, controllata e di grande qualità che dobbiamo sostenere e valorizzare, ma anche tutelare dai tentativi di frode e di vendita non autorizzata". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi blitz al porto, sequestrati 125 chili di pesce

RomaToday è in caricamento