Cronaca

Fiumicino, scoperto piromane: è accusato di vari incendi

Si tratta di un pensionato di 48 anni che è accusato di una serie di incendi, oltre che di tentata estorsione. Il piromane è stato tradito dall'auto che ha utilizzato per compiere i diversi episodi criminosi

Un pensionato di 48 anni è stato deferito in stato di libertà per aver appiccato un incendio e per un tentativo di estorsione.

L'uomo dovrà rispondere dell'incendio dell'autovettura di un dipendente di un supermercato, dell'incendio di un piccolo magazzino di un noto ristorante di Fiumicino, dell'incendio appiccato a diversi contenitori di vernici e solventi depositati all'interno di un cantiere navale, nonché del tentativo di incendio dell'autovettura del proprietario di un altro noto ristorante.

In quest'ultimo caso è stata fatta anche una richiesta estorsiva di danaro al ristoratore. Il piromane è stato tradito dall'auto che ha utilizzato per compiere i diversi episodi criminosi che lo hanno visto responsabile negli ultimi due mesi. In particolare, il mezzo è stato notato da alcuni testimoni ed è stato anche ripreso dalle telecamere di sorveglianza del supermercato.

Il lavoro di ricerca dell'autoveicolo, tra quelli risultanti circolanti nel comune, e l'incrocio dei elementi raccolti hanno consentito ai militari di rintracciarne il proprietario il quale, messo di fronte all'evidenza dei fatti, ha reso piena confessione.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiumicino, scoperto piromane: è accusato di vari incendi

RomaToday è in caricamento