rotate-mobile
Cronaca

Prima molesta donna, poi aggredisce carabinieri con calci e pugni: arrestato

Dall'uomo insistenti avances ad un’addetta alle pulizie delle Poste di Fiumicino: l'intervento dei militari dopo la chiamata al 112

Intervento dei Carabinieri di Ostia, a seguito della richiesta pervenuta al Numero Unico di Emergenza “112”, per la presenza di una persona molesta nell’Ufficio Postale di via di Passo Buole a Fiumicino. 

Insistenti avances all'Ufficio Postale

Nella circostanza, un pregiudicato di 56 anni, nella Capitale senza fissa dimora, già sottoposto alla misura del divieto di dimora nel Comune di Roma, si era a più riprese avvicinato ad un’addetta alle pulizie dell'Ufficio Postale tentando delle insistenti “avances”.

La donna fortemente intimorita dal suo comportamento, ha chiesto aiuto ai Carabinieri che, giunti sul posto, hanno invitato l’uomo a cessare il proprio comportamento molesto e ad allontanarsi.

Calci e pugni ai carabinieri

Il 56enne, per tutta risposta, ha iniziato a gridare scagliandosi a più riprese contro i Carabinieri, aggredendoli con calci e pugni. 

I militari lo hanno bloccato e arrestato con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo è stato trattenuto nelle camere di sicurezza del Gruppo Carabinieri di Ostia  in attesa dell’udienza di convalida.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima molesta donna, poi aggredisce carabinieri con calci e pugni: arrestato

RomaToday è in caricamento