Cronaca

Agente immobiliare si finge poliziotto per sfruttare prostitute incinte

Vestito da poliziotto pretendeva rapporti sessuali con prostitute, preferibilmente incinte o minorenni. L'uomo, 50 anni, è stato denunciato

Vestiva i panni del poliziotto e pretendeva di avere rapporti sessuali con giovani donne, meglio se incinta o minori. L'uomo, un agente sì ma immobiliare, è stato scoperto dopo una serie di indagini svolte nell'ambito dello sfruttamento della prostituzione. I funzionari del commissariato “Trevi Campo Marzio” sono riusciti a raccogliere alcune testimonianze di giovani 'lucciole' romene e lì hanno scoperto tutto.

Il finto poliziotto mostrava tesserino e placca e pretendeva ed otteneva delle prestazioni sessuali da giovani donne, preferibilmente incinte o minorenni, alle quali in alcune occasioni faceva consumare cocaina. Studiate le sue mosse per alcuni giorni, gli investigatori lo hanno fermato e controllato. Sottoposto a perquisizione domiciliare gli agenti  hanno rinvenuto alcune dosi di cocaina, un bilancino di precisione, una placca e un tesserino simili a quelli usati dalla Polizia.


Al termine degli accertamenti l’uomo, 50 anni, è stato denunciato per cessione di sostanza stupefacente, truffa e usurpazione di titolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agente immobiliare si finge poliziotto per sfruttare prostitute incinte

RomaToday è in caricamento