rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca Eur

Finti poliziotti per rapinare turisti stranieri

Forniti di finti tesserini di riconoscimento, si facevano passare per poliziotti per rapinare i turisti stranieri

polizia-arr_2Si facevano passare per due finti poliziotti, esibendo tesserini di riconoscimento falsi e avvicinavano i turisti stranieri con la scusa di controllare le loro borse per poi sottrargliele.

Sono così finiti in manette un iraniano di 60 anni, F.D., e un pakistano di 38 anni, B.J., dopo un inseguimento da parte della pattuglia della Polizia impegnata nei servizi antirapina nella zona dell’Eur.

I due uomini si erano muniti di false placche della Polizia e di finti tesserini, preparati artigianalmente con l’apposizione di una foto su un cartoncino colorato.
Si appostavano fuori dagli hotel di lusso per scegliere le vittime a cui avvicinarsi e poi passavano all'azione.

Anche ieri mattina si erano presentati a quattro turisti americani e , dopo aver esibito i finti tesserini, li avevano intimato di mostrare il contenuto delle borse.
Alla vista della Polizia, però, i due ladri hanno strappato dalle mani dei turisti le borse, sono saliti su un auto e si sono dati alla fuga.
Sono stati rincorsi dagli agenti delle Volanti fino a che hanno perso il controllo del veicolo, andando a sbattere contro lo spartitraffico stradale.
A questo punto hanno anche cercato di allontanarsi a piedi verso la campagna circostante, ma sono stati bloccati dai poliziotti.

Si è scoperto successivamente che il veicolo utilizzato per la fuga era intestato ad un pregiudicato, già ricercato dalle Forze dell’Ordine. I due stranieri sono stati arrestati per rapina aggravata in concorso, resistenza a pubblico ufficiale e possesso di distintivi contraffatti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finti poliziotti per rapinare turisti stranieri

RomaToday è in caricamento