rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca Via della Stazione Aurelia

"Favorisca i documenti": così finti agenti truffavano i turisti

In via della Stazione Aurelia, tre delinquenti hanno fermato un turista inglese chiedendo di esibire i documenti e poi l'hanno rapinata. I malviventi sono stati bloccati

Rapinavano turisti spacciandosi per finti agenti. I ladri sono stati fermati dai Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina, nel corso dei rafforzati controlli nel centro della Capitale.

I militari hanno quindi denunciato a piede libero tre cittadini iraniani, di età compresa tra i 31 e i 45 anni, tutti senza fissa dimora e già noti alle forze del'’ordine, per tentato furto aggravato in concorso.

"FAVORISCA I DOCUMENTI" - In una delle aree di maggior transito di turisti, una pattuglia di Carabinieri in borghese, in servizio preventivo, li ha notati aggirarsi con fare sospetto e ha deciso di seguirli.

In via della Stazione Aurelia, i trehanno fermato un turista inglese di 51 anni e, fingendosi agenti, gli hanno chiesto di esibire i documenti e il contenuto delle tasche. Nello stesso frangente, distraendolo con varie domande, gli stavano svuotando il portafogli.

FERMATI - I Carabinieri a poca distanza sono subito intervenuti e li hanno bloccati. Accompagnati in caserma, il cittadino inglese ha formalizzato la denuncia e i 3 cittadini iraniani sono stati arrestati e accompagnati presso il carcere di Regina Coeli a disposizione dell'Autorità giudiziaria.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Favorisca i documenti": così finti agenti truffavano i turisti

RomaToday è in caricamento