Cronaca Flaminio / Viale dei Gladiatori

Finale Coppa Italia, Questura: "Senza navette niente partita"

A rischio la partita in programma domenica all'Olimpico. Ad lanciare il monito all'azienda dei trasporti il Questore di Roma: "O l'Atac fornisce le navette per i tifosi che andranno alla finale di Coppa Italia o non ci sono le condizioni per far disputare la partita"

A rischio la finale di Coppa Italia in programma domenica sera allo stadio Olimpico di Roma. Ad lanciare il monito all'azienda dei trasporti il Questore di Roma Francesco Tagliente: "O l'Atac fornisce le navette per i tifosi che andranno alla finale di Coppa Italia o non ci sono le condizioni per far disputare la partita".

FAX DALLA QUESTURA - Fax invitato dal Questore di Roma al Viminale, al Prefetto della Capitale, al Campidoglio e all'azienda trasporti al fine di "assicurare la gestione della sicurezza in occasione della gara Juventus-Napoli" in programma domenica all'Olimpico di Roma. Nel fax si precisa che "sentiti i rappresentanti di di Forze di Polizia, Amministrazioni, Enti ed Aziende circa eventuali ipotesi alternative che possano consentire in condizioni di sicurezza, in assenza di navette, un afflusso e deflusso dei tifosi, non è stato possibile individuare soluzioni idonee". Dunque, conclude il fax, "si prega di valutare l'opportunità di adottare un provvedimento interdittivo dello svolgimento dell'incontro di calcio per carenza di condizioni di sicurezza". (Fonte Ansa).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finale Coppa Italia, Questura: "Senza navette niente partita"

RomaToday è in caricamento