rotate-mobile
Cronaca

Fermato con un chilo di droga nell'auto usata per il rapimento-lampo a Ponte Milvio

Secondo quanto si apprende, quando il ragazzo venne prelevato da un locale di Ponte Milvio la macchina era stata utilizzata da cittadini dominicani

Nascondeva un chilogrammo di cocaina in una Fiat Punto, la stessa auto usata lo scorso Natale nel sequestro lampo di Danilo Valeri - 20enne di San Basilio figlio di Maurizio Valeri, detto 'Il sorcio' - rapito da un gruppo di persone mentre si trovava davanti a un ristorante di viale di Tor di Quinto, nella zona di Ponte Milvio. 

Allora la macchina, secondo quanto si apprende da fonti della polizia che ancora indaga su quel caso, sarebbe stata utilizzata da cittadini dominicani. Un particolare che ha fatto scattare una serie di accertamenti da parte degli investigatori della squadra mobile. Nel pomeriggio di sabato 11 marzo, il personale della VI sezione della mobile, ha riconosciuto quell'auto bloccandola nella zona del Quarticciolo.

A bordo un ventenne di origini napoletane, trovato in possesso di oltre un chilo di cocaina già confezionata e suddivisa in dosi, pronta per essere smerciata su una delle piazze di spaccio del quadrante est della Capitale. Su richiesta della procura, il giudice per le indagini preliminari ha convalidato la misura pre cautelare tratto dell'arresto per spaccio di sostanze stupefacenti

Le indagini sulla Fiat Punto nera

Dai primi accertamenti, la Fiat Punto nera sulla quale è stata fermato il giovane, sembrerebbe collegata non solo al fiorente mercato dello spaccio, ma anche ai fatti avvenuti davanti al locale di Ponte Milvio. Sono in corso altre indagini finalizzate a individuare i precedenti utilizzatori della Fiat Punto, "i quali potrebbero, dato il quartiere di rinvenimento dell'autovettura – conosciuto per l'alta densità criminale e le piazze di spaccio - gravitare nell'ambito della criminalità romana dedita al narcotraffico", spiegano dalla questura di Roma.

Non è escluso, quindi, che il ritrovamento di quest'auto potrebbe far pensare alla presenza di una banda specializzata proprio in sequestri lampo per costringere le vittime o i loro conoscenti a pagare somme di denaro collegate allo spaccio di stupefacenti.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato con un chilo di droga nell'auto usata per il rapimento-lampo a Ponte Milvio

RomaToday è in caricamento