Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Valle Aurelia / Via Cipro, 11

Accoltellato davanti alla stazione della metro, l'aggressore incastrato dai testimoni

Il 66enne è stato trovato dalla polizia poco distante dal luogo della lite

Incastrato dai testimoni. Un marocchino di 66 anni è stato fermato dalla polizia perché accusato di aver accoltellato, mercoledì sera intorno alle 19:00, davanti alla fermata della metro A Cipro, un 38enne dello Sri Lanka nel corso di una lite. L'accusa nei suoi confronti è di tentato omicidio. Il 66enne è stato rintracciato giovedì mattina vicino alla fermata di via Cipro dagli agenti dei commissariati Prati e Monte Mario, grazie alle testimonianze di alcune persone che hanno assistito all'accoltellamento.  

La vittima, che ha riportato la perforazione di un polmone e un'emorragia interna, è ricoverata in gravi condizioni al San Camillo, in pericolo di vita, dove è stato trasferito dall'ospedale Sant'Eugenio. L'accoltellamento sarebbe stato conseguenza di una lite scoppiata per futili motivi per cause in via di accertamento. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltellato davanti alla stazione della metro, l'aggressore incastrato dai testimoni
RomaToday è in caricamento