rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Cronaca Bologna / Via della Lega Lombarda

Fermato su auto con 22mila euro di oggetti rubati: "Vi pago se non mi arrestate"

Dagli accertamenti è emerso che la refurtiva era stata rubata da un appartamento in zona piazza Mazzini

Nascondeva in auto 22mila euro di oggetti rubati in un appartamento e per guadagnarsi la fuga, evitando così l'arresto, ha anche tentato di corrompere i carabinieri della stazione di piazza Bologna che, dopo un inseguimento, lo avevano bloccato. A finire in manette un 50enne georgiano.

La notte tra venerdì e sabato, verso le ore 3, nel corso di un normale servizio di controllo del territorio, i militari hanno notato una vettura con targa lituana transitare in via della Lega Lombarda e hanno deciso di procedere a una verifica, ma l'uomo alla guida ha tentato di eludere il controllo accelerando e proseguendo la marcia in direzione del cimitero del Verano. I carabinieri sono riusciti a fermare l'auto subito dopo, mentre tentava di immettersi in autostrada.

Nell'auto il fuggitivo 22.510 euro in contanti, argenteria varia, gioielli, orologi e beni di valore. L'uomo, ormai alle strette, ha anche tentato di corrompere i militari, proponendo loro il denaro contante che aveva con sé. Dagli accertamenti i carabinieri sono riusciti a risalire alla proprietaria della refurtiva, ignara vittima di un furto in abitazione, in zona piazza Mazzini, occorso nella stessa notte, mentre con la famiglia si trovava fuori Roma.

L'indagato è stato portato presso il carcere di Rebibbia, dove il tribunale di Roma ha convalidato l'arresto e il fermo, disponendo la custodia in carcere. Le indagini dei carabinieri proseguono per individuare eventuali complici del 50enne a cui sono stati anche sequestrati due telefoni cellulari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato su auto con 22mila euro di oggetti rubati: "Vi pago se non mi arrestate"

RomaToday è in caricamento