Fermati per un controllo: trovati in possesso di carte di credito rubate

Una delle vittime del furto è stato individuato tramite facebook

Nel corso dei quotidiani controlli del territorio, finalizzati a contrastare i reati predatori nei confronti dei turisti, i Carabinieri della Stazione Roma Quirinale e quelli del Comando di Roma piazza Venezia hanno arrestato, in due distinte operazioni: un cittadino albanese di 32 anni, poiché trovato in possesso di 3 carte di credito intestate ad un turista inglese; un cittadino cubano di 38 anni, senza fissa dimora, in possesso di un bancomat e di una patente, intestati ad un cittadino albanese.

Il 32enne albanese, già conosciuto alle forze dell’ordine, è stato notato dai militari mentre si aggirava con fare sospetto in via Cavour. Di iniziativa, i militari hanno deciso di fermarlo per un controllo. A seguito della perquisizione personale, nelle tasche dei pantaloni sono state rinvenute 3 carte di credito, intestate ad un cittadino inglese. Portato in caserma per i successivi controlli, i militari sono riusciti tramite il nome e la fotografia, presenti su due delle carte di credito, a rintracciare la vittima tramite il profilo del noto social network. 

I militari hanno inviato dei messaggi sul profilo della vittima riuscendo in questo modo a concordare un appuntamento presso la Stazione Ferroviaria Termini. Dopo l’incontro, la vittima è stata accompagnata in caserma dove i militari hanno provveduto a riconsegnare le carte di credito che il 32enne gli aveva sottratto la mattina. Lo straniero è stato invece trattenuto in caserma, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il cittadino cubano invece, è stato visto dai militari aggirarsi con fare sospetto, nei pressi della fontana di Trevi. Anche in questo caso è stato fermato per un controllo, e nel corso della perquisizione personale è stato trovato in possesso di una carta bancomat, una carta di identità  e una patente di guida intestate ad una donna albanese, di 29 anni, che ne aveva denunciato il furto. Lo straniero è stato portato in caserma e trattenuto in attesa del rito direttissimo mentre, la refurtiva è stata sequestrata in attesa di essere riconsegnata alla vittima.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento