rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Leonelli ucciso da più proiettili: una perizia balistica chiarirà la dinamica

A dirlo l'autopsia eseguita oggi a Tor Vergata. Il procuratore Laviani ha disposto una perizia balistica da confrontare poi con le versione rese dagli agenti

E' uno dei due misteri dell'omicidio di via Birmania. Qual è stata davvero la dinamica che ha portato all'uccisione del killer Federico Leonelli? Un tassello importante è andato a posto oggi. I proiettili che hanno raggiunto e freddato il 35enne informatico sono stati due. E' quanto emerge dall'autopsia eseguita dal medico legale Giovanni Arcudi sul suo corpo, dal quale sono stati prelevati anche frammenti per gli esami tossicologici. Un proiettile in più dunque. Da domenica si sapeva con certezza che un solo proiettile aveva colpito la vittima. Gli spari invece sono stati più di uno.

Molto probabilmente anche più dei due che hanno ucciso Leonelli. Infatti in alcune ricostruzioni si parla di due colpi esplosi e andati a finire contro gli scalini della villa. Ci sono poi i fori sul parabrezza, due, sui quali il mistero è ancora aperto. C'è poi la versione degli agenti, intervistati da Massimo Lugli ed Emilio Orlando di Repubblica. Un'intervista in cui si parla di un colpo di manganello al braccio e di uno colpo di pistola esploso prima che l'uomo raggiungesse l'auto. Qui si è accasciato. Insomma per ora le versioni sono molto discordanti.

E a rendere ancora più intricata la vicenda arriva la smentita della Questura. Una nota stampa in cui viene smentita l'intervista: "In relazione agli articoli pubblicati in data odierna da organi di stampa,  si precisa che nessuna intervista è stata autorizzata dalla Questura né sono state rilasciate dichiarazioni dagli agenti operanti. Proseguono le indagini della Squadra Mobile, in stretto raccordo con l’Autorità Giudiziaria, per chiarire ogni aspetto di quanto avvenuto  domenica mattina nell’abitazione di via Birmania, all’Eur".

Anche per questo la Procura, coordinata dal procuratore Pierfilippo Laviani, ha disposto una perizia balistica per chiarire la dinamica di quanto accaduto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Leonelli ucciso da più proiettili: una perizia balistica chiarirà la dinamica

RomaToday è in caricamento