menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Influenza suina: positivo un 25enne romano, ma è già guarito

Si tratta del secondo caso di positività al virus H1N1 in Italia. Il giovane era reduce da un viaggio in Messico ed ha accusato i primi sintomi lo scorso 27 aprile. Ora si trova in isolamento a casa, avendo rifiutato il ricovero

E' un ragazzo romano di 25 anni il secondo contagiato in Italia dal virus H1N1, meglio conosciuto come influenza suina. Il giovane è però già guarito e, come spiegano dall'Ospedale Spallanzani, non è mai stato sottoposto a ricovero.
           
Il 25enne si trova ora in isolamento a casa. Un isolamento a scopo precauzionale perchè il periodo di possibile contagio dura 7 sette giorni dai primi sintomi. Il ragazzo si è rivolto ai medici dello Spallanzani il 30 aprile ed è stato sottoposto al doppio test, quello rapido e quello molecolare, come prevedono le procedure.

La compagna del 25 enne, anche lei reduce dal viaggio in Messico è stata trattata in via precauzionale con antivirali.

Dal 27 aprile soffriva di attacchi febbrili ed essendo reduce da un viaggio in Messico ha scelto di rivolgersi all'ospedale specializzato per la cura di malattie infettive.

Il direttore dell'unità operativa malattie infettive Francesco Lauria spiega: “Ieri é arrivata la conferma della diagnosi. Lo abbiamo richiamato proponendogli un ricovero, ma lui, sentendosi bene, è tornato a casa e gli abbiamo consigliato di non uscire”.

Il vicepresidente della giunta regionale Esterino Montino ha detto che sono pronti negli ospedali 25 mila trattamenti antivirali e che i pronti soccorso sono stati dotati dei kit per il test rapido.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
De Magna e beve

Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento