menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cede l'auto a due ladri per compiere furti: denunciato per favoreggiamento

I due giovani di 20 e 22 anni sono stati fermati nel parcheggio del centro commerciale Parco Leonardo. Nei guai un 53enne, proprietario dell'auto

Cede la propria auto a due cittadini cileni per settanta euro. I due la utilizzano per commettere furti e lui viene accusato dalla Polizia per favoreggiamento. E' la vicenda di un 53enne romano, denunciato dagli agenti del Commissariato Fiumicino.

I COLPI DEI CILENI - Tutto è nato dall'arresto dei malfattori, avvenuto nel pomeriggio di ieri 15 aprile. I due giovani di 20 e 22 anni sono stati fermati all'interno di uno dei parcheggi del centro commerciale Parco Leonardo. Già da alcuni giorni i poliziotti erano impegnati in una serie di controlli. Volevano infatti individuare gli occupanti di una station wagon, responsabili di furti e danneggiamenti delle auto che si trovavano all'interno delle aree di sosta del centro commerciale.

IL FERMO - Individuata l'auto già nelle prime ore del pomeriggio, gli agenti si sono appostati in attesa dei criminali. Questi sono giunti pochi minuti più tardi. Si sono guardati intorno, hanno preso gli arnesi nascosti sotto i loro indumenti e hanno puntato un furgone. Però il loro piano è fallito presto. L'intervento della Polizia è stato tempestivo. Nel giro di poco i due sono stati bloccati, nonostante avessero tentato la fuga.

IL SEQUESTRO - Dopo una colluttazione, gli agenti hanno sequestrato un grimaldello artigianale e un martelletto utile per infrangere il vetro del furgone. All'interno dell'auto dei due sono stati trovati alcuni oggetti sistemati per l'effrazione.

LA PERQUISIZIONE - I controlli sono proseguiti nell'abitazione del 22enne. Questa ha restituito alle forze dell'ordine un telefono cellulare che, in base agli accertamenti, è risultato essere il  bottino di un furto. I due sono stati arrestati, con l'accusa di tentata rapina, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione.

IL 53ENNE - Per il cittadino romano è invece scattata la denuncia. Da quanto emerso dalle indagini infatti, nel mese di febbraio l'uomo avrebbe accettato la proposta dei due cileni. Intestarsi la vettura di sua proprietà in cambio di 70 euro. Questa sarebbe poi stata utilizzata per i furti. Mentre al romano è rimasta a carico un'accusa di favoreggiamento personale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento