Cronaca Centocelle / Via dei Castani

Centocelle, tutto in regola tranne il medico: denunciato "falso dentista"

Nello studio strumentazioni, medicinali e pazienti ignari: il "dentista" non aveva alcun titolo per esercitare la professione di odontoiatra

Gli arredi curati, la sala d'attesa gremita, tutte le strumentazioni del mestiere al loro posto: uno studio dentistico a regola d'arte, come tanti altri, tranne per il fatto che a mancare fosse proprio il "medico dentista".

Già perchè in via dei Castani, nel quartiere di Centocelle, nonostante le apparenze colui che negli anni aveva sottoposto a vari trattamenti decine e decine di ignari pazienti non era affatto abilitato alla professione. 

Per questo è stato denunciato un romano di 55 anni accusato di esercizio abusivo della professione e lesioni. L’uomo per lungo tempo ha sottoposto gli ignari pazienti non solo ad estrazione dentarie ma anche ad interventi di implantologie e protesi, mettendo in pericolo la loro salute.

E sebbene l'uomo fosse considerato un professionista di tutto rispetto, in realtà, come appurato dagli investigatori del commissariato di Torpignattara diretto da Dr. Luca Cosimati, non aveva alcun titolo per esercitare la professione di odontoiatra. Il sequestro dello studio ha interrotto l’illecita attività.

E dopo i sigilli al finto studio dentistico le indagini si stanno concentrando su chi forniva al finto medico i medicinali con particolare riguardo agli anestetici trovati in gran grande quantità all’interno dello studio. Dagli accertamenti effettuati dagli investigatori è risultato che il finto professionista in passato era stato già denunciato per analogo reato. Tanti dunque i pazienti negli anni finiti nelle mani del falso dentista, per di più recidivo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centocelle, tutto in regola tranne il medico: denunciato "falso dentista"

RomaToday è in caricamento