Cronaca

Taroccava monili thailandesi e li rivendeva come argento, sequestrati 78 chili

Deferito all'Autorità Giudiziaria un commerciante dell'Esqulino. Il materiale era punzonato illecitamente con il marchio "925"

La Polizia all'Esquilino

Settantotto chili di monili e oggetti preziosi importati illegalmente dalla Thailandia e dall'India rivenduti come argento italiano. A venderli un commerciante bangladese all'Esquilino, deferito poi all'Autorità Giudiziaria. E' quanto hanno scoperto gli agenti della Squadra Amministrativa del commissariato di zona, nell'ambito dei controlli sulle attività ricettive e commerciali del quartiere multietnico della Capitale

PUNZONE "925" - In particolare gli oggetti in materiale argenteo venivano punzonati illecitamente con il marchio “925” e posti in vendita come argento; nel complesso sono stati sequestrati oltre 78 chilogrammi di monili metallici di varie fogge. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taroccava monili thailandesi e li rivendeva come argento, sequestrati 78 chili

RomaToday è in caricamento