Fallisce la società che consegna i bagagli: Ciampino e Fiumicino nel caos

Centinaia i passeggeri che si sono visti cancellare i voli. Diciassette a Ciampino, quattro a Fiumicino dove solo in tarda serata è partito un volo diretto Catania

Giornata di caos negli aeroporti di Ciampino e Fiumicino. A causare i disagi l'agitazione improvvisa del personale della Groundcare, società che carica e scarica bagagli e merci nei due aeroporti. Ieri mattina prima l'assemblea, poi lo sciopero. La società è stata dichiarata fallita. Il tribunale di Civitavecchia ha disposto l’esercizio provvisorio dell’impresa per un mese, per evitare ripercussioni sui passeggeri in partenza dagli scali romani. Gli 850 operai promettono però battaglia perché lo stipendio di maggio non è arrivata ed è saltata anche la 14.a mensilità. Groundcare, nata nel 2012 dalla fusione di Globeground Italia e Flightcare, serviva 22 compagnie aeree tra cui Cathay pacific, Singapore Airlines, El Al e Ryanair.

CIAMPINO - All'Aeroporto Pastine 17 i voli cancellati. Centinaia i passeggeri, per lo più stranieri, ma anche tanti italiani, rimasti a terra. Bloccati i voli per Cagliari, Gothenburg, Tessalonica, Manchester, Francoforte, Stoccolma, Dublino, Edimburgo, Comiso, Londra.  

Mentre sui monitor dello scalo venivano segnalate le varie soppressioni dei voli, davanti ai check-in della Ryanair si sono cominciate a formare lunghe file di viaggiatori che attendevano di sapere quando poter partire con il primo volo utile. Tra i passeggeri coinvolti, tante anche le famiglie con bambini piccoli. Agenti della Polaria hanno per tutto il giorno controllato la situazione, mentre il personale di scalo della società di gestione Aeroporti di Roma ha provveduto a distribuire acqua e generi di prima necessità.

FIUMICINO - In serata i disagi si sono estesi al Leonardo da Vinci, in particolare per quattro voli RyanAir diretti in Sicilia. I disagi hanno riguardato due voli per Palermo, e quelli per Catania e Trapani. Tante le proteste dei passeggeri contenuti a fatica dalla polizia. In tarda serata, erano a poco passate le 23, il volo per Catania delle 20.20 è riuscito a partire, imbarcando anche molti passeggeri diretti a Palermo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento