Facchini abusivi al Car Guidonia: "Fenomeno ridotto dell'80 per cento"

I numeri relativi alle ultime due settimane. Pallottini: "Ottimo lavoro, ma misure costose, il fenomeno permane, la guardia resta alta"

Meno 80 per cento di allontanamento di facchini abusivi al Car di Guidonia nelle ultime due settimane. A certificare la svolta fortemente voluta e pagata cara dal Direttore generale Massimo Pallottini sono i report periodici redatti dalle guardie giurate. "In meno di tre settimane cioè dal 15 ottobre – spiega il top manager – il numero dei respingimenti con allontanamento dal Car degli stranieri intrusi è stato drasticamente e macroscopicamente ridotto da 200 a 40, con oscillazioni comprese fra 35 e 42 interventi".

MENO 80 PER CENTO - Una disamina da parte di Pallottini che continua: "E’ il ridimensionamento di un problema che abbiamo ridotto già dell’80%. Non è stato ancora eliminato, ma almeno riportato a livelli fisiologici, sebbene rimangano preoccupanti le forti spese aziendali sostenute per fronteggiare l’emergenza sorta il 18 settembre nel Mercato ovest con l’assalto di un gruppo di egiziani al desk della azienda di traslochi e facchinaggio subentrata alle vecchie cooperative di spostamento a terra delle derrate".

CONTROMISURE DEL CAR - L’Ufficio stampa del Car ricorda le contromisure decise in quel momento, a partire dall’intensificazione dei controlli e delle indagini delle Forze dell’ordine, concluse da alcune denunce per ipotesi di reato ancora inedite nel Car – “Invasione di terreni e superfici” – in queste situazioni. Oltre che sull’accoglimento di tali ipotesi in sede penale, per la soluzione del problema nel Centro Agroalimentare di Settevile di Guidonia si confida soprattutto nel rafforzamento delle barriere opposte agli intrusi, ad esempio tra la Valletta e il cash and carry, dove le vecchie e fragili recinzioni sono state ormai sostituite da lunghe e solide sbarre torte verso l’interno, sormontate da alcuni giri di filo spinato, fissate su una piattaforma di cemento ed ora insormontabili o quasi.

20 SORVEGLIANTI IN PIU' - E’ stato confermato per ora il ruolo di una squadra aggiuntiva di circa 20 sorveglianti privati specializzati nelle tecniche di antintrusione e nelle discipline marziali, come pure l’impiego – a titolo deterrente o tutt’ al più di difesa personale – di cinque unità cinofile (con cani senza il guinzaglio solo e soltanto all’interno del comprensorio del Car) in contatto continuo con le equipe motorizzate e una sala operativa con 12 telecamere in azione nei punti nevralgici del complesso di 140 ettari e 50 schermi accesi 24 ore su 24. “I cronisti che giorni fa hanno scritto di un Car “blindato” non sono andati molto lontano dal vero – dice Pallottini – ma per sradicare il fenomeno, a mio avviso, più degli ostacoli e degli sbarramenti sarà sempre più utile e spero poi decisivo il miglioramento dei rapporti di lavoro e direi l’affiatamento tra le aziende dei grossisti e la nuova impresa privata di carico e scarico merci. C’è stata qualche frizione, che è in via di soluzione. Per sradicare il facchinaggio abusivo  bisogna collaborare ed ascoltarsi di più".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento