Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Monteverde / Via Folco Portinari

Fabio Grossi scomparso al Portuense, parenti e amici in ansia: l'appello

Del 69enne non si hanno notizie dallo scorso 27 novembre

Ore d'ansia per i familiari di Fabio Grossi, scomparso dallo scorso 27 novembre. L'uomo, un 69enne residente nella zona del Portuense, si era recato in una clinica privata nella zona di Monteverde la mattina dello scorso lunedì, uscito dalla clinica Villa Pia di lui si sono perse le tracce. A lanciare l'appello i familiari dell'anziano. 

Scomparso Fabio Grossi

Come racconta la figlia Cristina, il signor Grossi, come tutti i lunedì, aveva prima accompagnato i nipoti a scuola. Andato a fare spesa è tornato nella propria abitazione di via dei Buonvisi. Poi la decisione di andare a farsi una visita di controllo alla clinica che si trova in via Folco Portinari, poco distante dall'ospedale San Camillo. Immortalato dalle immagini di videosorveglianza della struttura sanitaria una volta terminata la visita l'uomo è uscito dalla stessa, poi è scomparso.

Appello dei familiari

Perse le tracce di Fabio Grossi il telefono cellulare che aveva con sé è poi risultato irragiungibile dallo stesso lunedì mattina. L'uomo al momento della scomparsa indossava una giacca grigia di media lunghezza e dei pantaloni scuri, oltre a portare degli occhiali da vista. Denunciata la scomparsa ai carabinieri della Compagnia Roma Eur. Chiunque avesse notizie di Fabio Grossi può rivolgersi alle forze dell'ordine al Numero Unico per le Emergenze 112 o contattare la figlia Cristina Grossi (3333446113) o la nipote Sara Savino (3463312931). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fabio Grossi scomparso al Portuense, parenti e amici in ansia: l'appello

RomaToday è in caricamento