Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca San Lorenzo / Piazza dell'Immacolata

In piazza a San Lorenzo vede la polizia e scappa, doveva essere agli arresti domiciliari

Il fermo in piazza dell'Immacolata. A finire in manette un 26enne

Piazza dell'Immacolata (foto google)

Quando ha visto i poliziotti si è allontanato con fare sospetto. Questo quanto ha tratto in inganno un 26enne fermato dagli agenti nella zona di San Lorenzo, quando in realtà doveva trovarsi agli arresti domiciliari per un cumulo di pene per "rapina" e "spaccio di sostanze stupefacenti". 

L'arresto ha preso corpo nel cuore della notte quando gli agenti del Commissariato San Lorenzo, diretti da Luigi Mangino, hanno effettuato un controllo in piazza dell'Immacolata. Proprio qui hanno notato un giovane con pantaloncini e maglietta nera che, alla loro vista, si è allontanato velocemente al fine di non essere fermato. 

Bloccato poco dopo dai poliziotti ha fornito agli stessi delle false generalità. Accompagnato negli uffici di polizia della via Tiburtina è emerso che l'uomo, un 26enne tunisino, doveva trovarsi agli arresti domiciliari.

Il giovane è stato quindi arrestato per i reati di evasione e falsa attestazione a pubblico ufficiale e messo a disposizione dell'Autorità Giudiziaria per il Rito Direttissimo. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In piazza a San Lorenzo vede la polizia e scappa, doveva essere agli arresti domiciliari

RomaToday è in caricamento