menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scappa dalla finestra per sfuggire all'arresto: rincorso e bloccato dai poliziotti finisce in carcere

Il tentativo di fuga dalla sua abitazione ad Ostia. Il 25enne è poi finito in carcere

Insofferente agli arresti domiciliari un 25enne cileno, durante il mese di gennaio è evaso diverse volte da casa e così l’Autorità Giudiziaria ha emesso a suo carico un ordine di custodia cautelare in carcere, delegando la Polizia di Stato per l’esecuzione del provvedimento. Quando gli investigatori del X Distretto Lido di Roma” diretto da Antonino Mendolìa, sono andati ad arrestarlo per portarlo in prigione, l’uomo ha iniziato ad insultarli e poi, con mossa fulminea, si è lanciato fuori dalla finestra del suo appartamento al primo piano.

Senza pensarci due volte gli agenti lo hanno inseguito uscendo dalla stessa finestra e lo hanno rincorso facendo lo slalom tra le macchine che passavano e scavalcando cortili e recinzioni.

Una volta raggiunto, il 25enne, che annovera numerosi precedenti, ha iniziato a tirare calci e pugni ai poliziotti per guadagnare nuovamente la fuga ma è stato bloccato ed arrestato in esecuzione del provvedimento restrittivo oltreché denunciato per evasione, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento