menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minaccia passanti con un coltello: doveva essere agli arresti domiciliari

In manette un 27enne scovato dai carabinieri mentre si aggirava per le strade di Passoscuro, nel Comune di Fiumicino

Doveva essere in casa agli arresti domiciliari invece è stato trovato in strada armato di coltello a minacciare i passanti. A scoprire l'evaso nella serata dello scorso martedì 29 settembre i carabinieri della Compagnia di Civitavecchia. L'uomo, un 27enne magrebino che doveva trovarsi in casa a Passoscuro, nel Comune di Fiumicino, è stato poi arrestato. 

MINACCE CON UN COLTELLO - In particolare i militari dell'Arma della Stazione di Passoscuro sono intervenuti nel centro abitato dove hanno individuato il giovane il quale, nonostante fosse sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, si era allontanato dal proprio domicilio e, poco prima, aveva minacciato alcuni passanti con un grosso coltello.

EVASIONE - Lo stesso è stato immediatamente bloccato dai militari intervenuti che lo hanno arrestato con l’accusa di evasione e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento