Colli Aniene, evade dai domiciliari per aperitivo e partita al videopoker

Un passeggiata di circa 4 chilometri da via Locke, in zona Nomentano, a via Mozart. Il 59enne evaso è stato riconosciuto, in un bar, dai Carabinieri della Stazione di Roma Santa Maria del Soccorso

Una lunga passeggiata di 4 chilometri dal quartiere Nomentano a quello Tiburtino. Un 59enne romano agli arresti domiciliari, per rapine e furti, ha pensato bene di evadere per per un aperitivo e una giocata al videopoker.  

L'uomo, senza occupazione e con numerosi precedenti, è stato riconosciuto dai Carabinieri della Stazione di Roma Santa Maria del Soccorso in un bar in via Mozart, nei pressi di via Tiburtina in zona Colli Aniene.

I Carabinieri lo hanno arrestato e riaccompagnato nella sua abitazione in via Locke, quartiere Nomentano, dove rimarrà agli arresti domiciliari, in attesa del processo per il reato di evasione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Coronavirus, a Roma 1306 nuovi casi. D'Amato condanna: "Assurde le scene viste nei centri commerciali"

Torna su
RomaToday è in caricamento