Rugbista accoltellato fuori la discoteca: denunciato 21enne per tentato omicidio

Il giovane è stato rintracciato dai carabinieri della Compagnia di Bracciano e trovato con coltelli, maceti, tirapugni, un piede di porco ed un manganello telescopico

E' stato denunciato a piede libero per "tentato omicidio" il presunto accoltellatore di Eugenio Tiraboschi, il rugbista romano ferito con due fendenti fuori la discoteca Country di Anguillara Sabazia la notte tra sabato e domenica. Il giovane, un romano di 21 anni, è stato rintracciato dai carabinieri della Compagnia di Bracciano nella tarda mattinata del 25 settembre. 

ARMI IN CASA ED IN AUTO - Una indagine vecchia maniera, quella dei militari della compagnia lacustre diretti dal Capitano Alessandro Papuli, conclusa subito dopo aver acquisito informazioni tra i testimoni presenti davanti il locale di Anguillara dove si è consumato il tentato omicidio. Fermato a bordo della propria vettura il 21enne è stato trovato prima in possesso di un piede di porco e di un manganello telescopico. Inevitabile la perquisizione nella sua abitazione romana dove i carabinieri hanno trovato una vera e propria armeria, sequestrando 42 coltelli, 4 maceti ed un tirapugni. Resta ancora da trovare invece il coltello usato per ferire il rugbista romano, presumibilmente gettato dopo il ferimento del 20enne giocatore della Roma Urbe Rugby Football Club. 

CONOSCENZA DI VISTA - Ancora da accertare le cause che hanno dato vita al diverbio. Una modalità che i militari dell'Arma hanno appreso dai tanti testimoni presenti all'alba di domenica al parcheggio di via della Mainella ad Anguillara Sabazia. Secondo quanto ricostruito sino a questo momento Eugenio Tiraboschi ed il 21enne (che la vittima conosceva di vista per aver frequentato con lui una palestra a Roma), avrebbero avuto un diverbio nella discoteca per futili motivi. All'uscita dal locale il 21enne avrebbe poi aggredito il rugbista romano ferendolo con due fendenti, uno al fianco sinistro e l'altro al petto destro. 

OPERATO IN OSPEDALE - A presentarsi all'ospedale con due feriti d'arma da taglio lo stesso Eugenio Tiraboschi, che è stato poi sottoposto ad intervento chirurgico, ma non sarebbe in pericolo di vita. Le condizioni del giovane non hanno però permesso agli investigatori di acquisire una testimonianza diretta, con i carabinieri che hanno poi proceduto ascoltando diversi testimoni che hanno indicato loro una versione univoca. Rintracciato il 21enne lo stesso è stato denunciato a piede libero dal giudice del Tribunale di Civitavecchia in quanto incensurato. Il giovane resta a disposizione dell'Autorità Giudiziaria mentre proseguono le indagini dei carabinieri per chiarire del tutto cosa sia accaduto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus, a Roma 1362 nuovi casi. Nel Lazio 59 morti nelle ultime 24 ore: mai così tanti da inizio pandemia

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

Torna su
RomaToday è in caricamento