rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Cronaca

Escort estorce denaro e picchia cliente con l'aiuto di un complice

Vittima un 51enne, costretto alle cure dell'ospedale e nuovamente ricattato

Una escort diabolica. Vittima un cliente a cui la donna ha estorto denaro con l'aiuto di un complice, con la coppia criminale che ha convinto il "cliente" a consegnargli in denaro a forza di botte. Succede a San Basilio dove i carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato un uomo di 39 anni e una donna di 41, indiziati di essere autori del reato di estorsione in concorso.  

Le ordinanze di custodia cautelare dopo che la vittima, un uomo di 51 anni, aveva denunciato nei giorni precedenti che, dopo aver consumato un rapporto sessuale a pagamento con la donna 41enne, era stato vittima di minacce e richieste di denaro da parte della stessa e da parte dell’uomo, nonché di essere stato picchiato da entrambi, tanto da finire in ospedale, da cui era stato dimesso con 20 giorni di prognosi. 

Dopo l’ennesima richiesta estorsiva, la vittima ha concordato con i due un appuntamento per la consegna della somma di denaro stabilita, a cui si sono presentati anche i carabinieri della stazione di San Basilio che a scambio avvenuto hanno arrestato l’uomo e la donna. Il denaro è stato recuperato e restituito al 51enne. 

I due arrestati, sono stati associati rispettivamente presso la casa circondariale di Regina Coeli e presso quella di Rebibbia dove il tribunale di Roma ha convalidato gli arresti e disposto gli arresti domiciliari per la donna e la custodia cautelare in carcere per l’uomo.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escort estorce denaro e picchia cliente con l'aiuto di un complice

RomaToday è in caricamento