Cronaca

Tenta di estorcere denaro alla madre per la droga, lei lo fa arrestare

Il figlio di 18 anni da tempo la minacciava per estorcerle denaro che serviva per comprare dosi di droga. Al termine dell'esasperazione la madre ha chiamato la polizia

Una donna di 42 anni, arrivata al culmine della sopportazione, è arrivata a denunciare il figlio violento che la minacciava per estorcerle denaro.
La donna, sin dal primo momento, è apparsa agli agenti intervenuti nella sua abitazione, esasperata ed impaurita dal comportamento violento del figlio. La madre ha raccontato agli agenti la sua esasperazione nel subire da tempo  aggressioni e richieste di denaro da parte del figlio, un giovane appena 18enne che  fa uso di sostanze stupefacenti.

L’ennesima lite è scaturita nel pomeriggio, quando il giovane l’ha aggredita verbalmente chiedendole di consegnargli 40 euro per acquistare la droga.
Il rifiuto della donna ha subito provocato una risposta violenta del giovane che, affacciatosi alla finestra dell’appartamento, ha lanciato con violenza una chiave inglese in  direzione della madre, nel frattempo  scesa nel cortile condominiale. Fortunatamente l’arnese ha solo sfiorato la madre, colpendo però la sua autovettura e procurandone la rottura del vetro.

Più tardi la donna, spaventata, è riuscita a chiudersi  nell’appartamento dove vive anche un altro figlio di 9 anni,  rifiutandosi di far entrare nuovamente il figlio in casa malgrado le su insistenze. Intervenuti nuovamente,  gli agenti del Commissariato di zona  sul momento non hanno rintracciato il giovane, che nel frattempo si era già allontanato. Alle 22.00 circa, però, P.J. è tornato alla carica con una nuova richiesta di danaro.
Vistosi negare nuovamente la somma richiesta, non solo ha ricominciato con le minacce, ma ha danneggiato il portone di ingresso e  le autovetture  della madre e della nonna.

Più tardi,  grazie alle ricerche accurate degli agenti del Reparto Volanti e del Commissariato Lido di Roma, intervenuti nuovamente, il giovane è stato individuato mentre stava tentando di far rientro nell’abitazione.
Malgrado il suo tentativo di fuga, è stato bloccato e  accompagnato presso gli uffici del Commissariato di zona, diretto dal dr. Antonio Franco,  dove è stato arrestato per il reato di detenzione illegale di sostanza stupefacente, tentata estorsione e danneggiamento aggravato.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di estorcere denaro alla madre per la droga, lei lo fa arrestare

RomaToday è in caricamento