menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Esquilino, non rispettava misure anti Covid: chiuso un parrucchiere

Il titolare, un uomo di 35 anni, è stato diffidato ad utilizzare tutti i dispositivi di protezione previsti dalla legge ed è stato sanzionato

Ieri pomeriggio agenti della Polizia Locale Roma Capitale, unitamente a personale della Polizia di Stato, hanno provveduto  a chiudere  un acconciatore in zona Esquilino per mancato rispetto delle normative anti covid. 

L’intervento è scaturito nell’ambito dei controlli per verificare il rispetto delle misure atte a limitare il contagio: i caschi bianchi del I Gruppo Trevi, Nucleo Esquilino, e personale del Commissario Esquilino, avevano scorto assembramenti all'esterno dell'attività e, entrando all'interno di un locale ampio 35 metriquadri circa, hanno scorto tre persone che lavoravano e 6 clienti, tra chi era sottoposto a servizi di coiffeur e chi era in attesa.

La struttura è stata trovata  priva di disinfettanti, di agende che riconducessero ai nominativi ed ai telefoni dei clienti che hanno frequentato il posto e non erano utilizzati asciugamani monouso . 

Il titolare, un uomo di 35 anni, è stato diffidato ad utilizzare tutti i dispositivi di protezione previsti dalla legge  ed è stato sanzionato per assenza di un direttore tecnico presente in loco e per violazione delle normative anticovid, per un totale di circa 1000 euro. Per un lavoratore, trovato privo di regolare contratto, sono in corso ulteriori accertamenti. Scattato il provvedimento di chiusura per 3 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento