Mercoledì, 12 Maggio 2021
Cronaca

Esquilino, chiuso minimarket: non rispettava norme sanitarie

Costanti anche gli interventi da parte dei caschi bianchi per contrastare i fenomeni illegali e di degrado nella zona di Porta Maggiore

Continuano i controlli da parte del I Gruppo Centro della Polizia Locale di Roma Capitale nel quartiere Esquilino, con una vigilanza quotidiana svolta anche in chiave di tutela della salute pubblica. In particolare, gli accertamenti hanno riguardato piazza Vittorio, con attenzione ad alcune aree maggiormente frequentate come i giardini e i portici della piazza. 

Gli agenti hanno eseguito mirate verifiche anche presso le attività commerciali che hanno portato alla chiusura di un minimarket, su disposizione della ASL, per inadempienze in materia sanitaria. Il titolare di un esercizio invece è stato sanzionato per vendita di prodotti in totale difformità rispetto alle autorizzazioni in possesso.

Costanti anche gli interventi da parte dei caschi bianchi per contrastare i  fenomeni illegali e di degrado nella zona di Porta Maggiore, legati alla presenza di venditori abusivi di ciarpame: oltre una tonnellata di rifiuti, abiti usati, scarpe, borse e oggetti vari, perlopiù provenienti dal rovistaggio dei cassonetti, sono stati distrutti a mezzo AMA in quanto igienicamente non trattabili.

Polizia Locale Porta maggiore sequestro abusivi-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esquilino, chiuso minimarket: non rispettava norme sanitarie

RomaToday è in caricamento