Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Fonte Nuova / Via Campania

Banda del gas alle Poste: fanno esplodere il bancomat ma fuggono a mani vuote

Il tentato furto negli uffici di Santa Lucia di Mentana. Indagano i carabinieri

Il modus operandi è lo stesso messo in atto la notte dello scorso 24 novembre quando una banda fece esplodere due bancomat con del gas prima alle Poste di Villanova di Guidonia e poco dopo negli uffici postali di Colle Prenestino, periferia est della Capitale. Stanotte ancora un furto, non riuscito, con ignoti che hanno fatto saltare in aria il dispositivo Atm esterno delle Poste di Santa Lucia di Mentana, fuggendo però a mani vuote.

Il furto è stato tentato intorno alle 3:00 della notte fra il 5 ed il 6 dicembre negli uffici postali che si trovano al civico 1 di via Campania, nel Comune di Fonte Nuova, provincia nord est della Capitale. Saturato il bancoposta con del gas (presumibilmente acetilene), la banda lo ha fatto esplodere ma non è riuscita nel suo intento, dileguandosi poco dopo a mani vuote. 

Il sistema di telesorveglianza di Poste Italiane ha quindi allertato il NUE 112 con l'arrivo sul posto dei carabinieri della Stazione di Mentana. Raccolti i primi elementi investigativi, sul caso indagano i militari della Sezione Operativa della Compagnia di Monterotondo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banda del gas alle Poste: fanno esplodere il bancomat ma fuggono a mani vuote

RomaToday è in caricamento