rotate-mobile
Cronaca Dragona / Vicolo di Dragone

Esplosione nella notte: bomba carta davanti all'autosalone

L'intervento dei carabinieri a Dragona dopo che il boato ha risvegliato i residenti

Una forte esplosione. Questo quanto ha rotto il silenzio a Dragona. Un forte boato che ha risvegliato gli abitanti del quartiere. Una volta sul posto i carabinieri hanno trovato riscontro nella chiamata trovando i resti di un ordigno - presumibilmente una bomba carta - esploso davanti alla vetrina di un autosalone. Annerita la facciata la deflagrazione ha danneggiato una vettura in sosta sulla strada.

Sono state decine le richieste d'intervento al 112 a partire dal 1:00 della notte da vicolo di Dragone, nel territorio del X municipio. I militari della stazione Roma Acilia hanno quindi accertato l'avvenuta esplosione. Una bomba artigianale rudimentale o un grosso petardo, resta da accertare cosa sia esploso.

"L'esplosione è stata molto forte. - racconta un residente al nostro giornale -. Noi abitiamo due vie prima e ci siamo spaventati. La deflagrazione si è percepita nitidamente e si è subito capito che non era un semplice petardo. Per fortuna non ci sono stati danni particolari. Solo tanto spavento". 

Ordigno davanti alla caserma della finanza 

Un vero e proprio giallo, un episodio inquietante che segue a stretto giro altre due esplosioni avvenute a distanza di poche ore l'una dall'altra. La prima la notte di lunedì 7 agosto. Un ordigno più potente di una bomba carta è esploso in via delle Fiamme Gialle, ad Ostia, davanti a una delle quattro caserme della guardia di finanza presenti su quella strada. Una bomba piazzata sotto un'auto.

Esplosione a Fiumicino

Sempre la notte fra il 7 e l'8 agosto un'altra esplosione, questa volta nella vicina Fiumicino. In quel caso l'ordigno rudimentale esplose davanti un ristorante all'altezza dell'Isola Sacra, danneggiandone la veranda esterna. Stanotte una nuova esplosione, ancora sul litorale. Resta da comprendere se i tre episodi ravvicinati avvenuti a distanza di pochi giorni possano essere collegati fra loro. Bocche cucite da parte degli inquirenti che non escludono nessuna ipotesi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esplosione nella notte: bomba carta davanti all'autosalone

RomaToday è in caricamento