rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Caso Orlandi: parla la donna che la vide a Terlano

La testimone avrebbe visto Emanuela Orlandi a Terlano poco dopo il rapimento. La pista poi fu accantonata. Stasera il racconto della donna

Si torna a parlare del caso Orlandi, questa volta spostandoci a Terlano, dove una donna, in seguito al rapimento di Emanuela raccontò di averla vista nel piccolo comune dell'Alto Adige.

La donna avrebbe visto Emanuela Orlandi insieme a un funzionario del Sismi: per queste dichiarazioni furono processate quattro persone poi questa pista, come molte altre, fu accantonata. Si disse che l'agente del Sismi non poteva essere lì perché in servizio altrove e nel 1997 fu emessa la sentenza di proscioglimento.

Ora però la testimone torna a parlare: “Era con delle persone, è corsa a chiedermi di poter telefonare, ma poi hanno chiuso tutto". Così la donna di Terlano, racconta il suo presunto incontro con Emanuela Orlandi, pochi giorni dopo la sua scomparsa, nel giugno 1983. L'intervista alla donna andrà per la prima volta in onda oggi sulla televisione locale Rttr, alle ore 22.15, nel corso della puntata di "A piede libero", dedicata appunto al rapimento della figlia del commesso della Prefettura della Casa Pontificia: uno dei "misteri italiani" su cui si sono fatte illazioni e avanzate piste, dalle congiure tra le mura leonine alla Banda della Magliana.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Orlandi: parla la donna che la vide a Terlano

RomaToday è in caricamento