Undicenne morto investito sulla Colombo, auto viaggiava "oltre il limite di velocità"

Il 22enne alla guida dell'auto che ha investito il piccolo Emanuel Claudio Stoian è accusato di omicidio colposo stradale

E' accusato di omicidio colposo stradale, il 22enne alla guida della Ford Fiesta che ha investito e ucciso Claudio Emanuel Stoian, romeno di 11 anni, all'Eur, in via Cristoforo Colombo, la sera del 2 settembre del 2018.

A dirlo è il Pm Carlo Villani. La causa dell'incidente, secondo la Procura, è stata la velocità sostenuta tenuta dal ragazzo: venti chilometri all'ora in più rispetto a quando previsto in quel tratto di strada poco illuminato.  

Secondo i riscontri investigativi il 22enne, che viaggiava a 70 km/h, si è visto sbucare un signore e i suoi due figli, che s'immettevano su via Cristoforo Colombo in un punto in cui non ci sono le strisce pedonali. Claudio Emanuel Stoian, più indietro rispetto al padre e al fratello, viene investito. 

Il 22enne chiama i soccorsi e per lo choc accusa un malore. Claudio Emanuel Stoian, portato in ospedale, morirà due giorni dopo per la gravità delle lesioni riportate. 

I genitori del piccolo, dopo la morte del loro bambino, hanno deciso per donare gli organi del figlio e così Emanuel Claudio potrà salvare delle vite. L'indagato non era alla guida in stato di ebbrezza o sotto l'effetto di stupefacenti, come ricostruito anche dagli agenti della polizia locale dei gruppi Tintoretto e IX Eur. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento