Cronaca

Aggredisce, morde e violenta l'ex fidanzata: arrestato 30enne ecuadoriano

Vittima una cittadina salvadoregna. L'uomo ha aspettato la ragazza fuori dalla sua abitazione e l'ha brutalmente percossa a pugni e calci, prima di violentarla

Ha percosso con pugni e calci la sua ex fidanzata, arrivando prima a morderla in diverse parti del corpo e poi a violentarla. Per questo motivo, con l'accusa di violenza sessuale, un 30enne cittadino ecuadoriano è stato arrestato dagli agenti della squadra mobile della Questura di Roma.

La vittima, una ragazza salvadoregna, ha raccontato che in passato i due avevano avuto una burrascosa relazione sentimentale, interrotta dalla giovane donna per la opprimente gelosia dell'uomo.

Ancora una volta proprio la gelosia ha spinto l'uomo ad appostarsi vicino all'abitazione della ex fidanzata, che vive presso una famiglia di italiani dove lavora come domestica, sorprendendola ed aggredendola al momento del rientro a casa dopo una serata trascorsa in compagnia di amici.

La donna è stata brutalmente percossa a pugni e calci e persino morsa in varie parti del corpo dal giovane sudamericano che l'ha poi violentata.
Soccorsa da un'amica la ragazza è stata ricoverata per le violenze subite e dopo poche ora gli agenti della Squadra Mobile hanno rintracciato e fermato l'aggressore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce, morde e violenta l'ex fidanzata: arrestato 30enne ecuadoriano

RomaToday è in caricamento