Cronaca

Chiude in casa donna in subaffitto e figlia di 15 mesi. Arrestato un ecuadoriano

L'uomo, ecuadoriano di 40 anni, in seguito a una lite ha chiuso in casa la compagna di un connazionale al quale aveva subafittato un monolocale, insieme alla figlia di 15 mesi

Ha chiuso a chiave in casa la compagna del connazionale al quale aveva subaffittato un monolocale insieme alla bimba di 15 mesi. L'uomo, un ecuadoriano di 40 anni, è stato arrestato per sequestro di persona. Secondo la ricostruzione degli agenti, che hanno ascoltato anche la donna, tutto è successo per una lite scoppiata per futili motivi. Il 40enne, arrivato nel monolocale, ha iniziato a litigare con il connazionale.

Dopo la lite quest'ultimo se n'è andato, mentre il 40enne è rimasto sul posto: arrabbiato ha tolto le chiavi dalla porta e ha chiuso nell'abitazione la donna e la bimba. La donna ha cercato di contattare telefonicamente il compagno, ma non ci è riuscita. Dopo diverse ore si è sentita male e ha chiamato la polizia. Gli agenti, intervenuti, hanno aperto la porta blindata anche grazie all'intervento dei vigili del fuoco. È partita la caccia all'uomo, che è stato arrestato per sequestro di persona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiude in casa donna in subaffitto e figlia di 15 mesi. Arrestato un ecuadoriano

RomaToday è in caricamento