Cronaca

Fiorente attività di spaccio a Tor Pignattara: 22enne trovato con due chili di droga e 40mila euro

Le indagini concluse dagli investigatori di polizia

La droga ed il denaro sequestrati dalla polizia a Tor Pignattara

Oltre due chili di sostanza stupefacente e 40mila euro cash. Sono stati gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Romanina, diretto da Laura Petroni, a mettere fine ad una ben avviata attività di spaccio messa in atto da un 22enne romano. Gli investigatori, nel corso dei servizi antidroga effettuati, sono venuti a conoscenza che, a rifornire molti tossicodipendenti della zona di Tor Pignattara, era un giovane romano già coinvolto, in passato, in vicende di spaccio.

Pedinamento ed osservazione 

Dopo diversi servizi di pedinamento ed osservazione sono riusciti ad individuare un appartamento della zona, dove è scattata la perquisizione. Il pusher, alla vista dei poliziotti, ha spontaneamente consegnato un piccolo quantitativo di cocaina e di marijuana, pensando forse in tal modo di mettere fine alle ricerche della droga.

Droga e denaro in casa 

Gli agenti, però, hanno insistito, scovando in totale, in vari nascondigli dell’abitazione, oltre 1 chilo di hashish, 280 grammi di marijuana e 800 di cocaina. In una armadio, inoltre, i poliziotti hanno rinvenuto 40.000 euro in banconote di piccolo taglio, 3 bilancini di precisione e tutto il materiale per il confezionamento delle dosi di stupefacenti. Il giovane, pertanto, è stato arrestato per rispondere di detenzione al fine di spaccio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorente attività di spaccio a Tor Pignattara: 22enne trovato con due chili di droga e 40mila euro

RomaToday è in caricamento