Primavalle: sottoposto a sorveglianza speciale trovato con droga e proiettili

Il 29enne è stato fermato dai carabinieri mentre si trovava in compagnia di un altro uomo in via Pietro Bembo

Era sottoposto alla sorveglianza speciale il romano di 29 anni arrestato stanotte dai carabinieri della Stazione Roma Montespaccato nella zona di Primavalle dopo essere stato trovato con indosso della marijuana e dei proiettili. Assieme a lui un conoscente, anch’egli romano, di 30 anni con precedenti, fermato come l'amico con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

DROGA E PROIETTILI - I due sono stati notati in via Pietro Bembo e trovati in possesso di alcune dosi di marijuana; il solo sorvegliato speciale è stato scoperto con in tasca anche 34 proiettili calibro 45 “Winchester”. Le verifiche si sono spostate nelle rispettive abitazioni dove sono state recuperate complessivamente centinaia di dosi di marijuana e materiale utile al confezionamento delle bustine.

IN ATTESA DI PROCESSO - Tutto il materiale è stato sequestrato mentre i due uomini sono stati posti agli arresti domiciliari, in attesa di processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento