Con la droga in metro: soldati dell'Esercito fermano tre persone

La sostanza stupefacente rivenuta e sequestrata ad Anagnina, Ponte Mammolo e Pigneto. Uno dei pusher è stato poi arrestato dai carabinieri

Tre passeggeri in possesso di droga in viaggio sui mezzi pubblici della Capitale. Sono tre le persone fermate nelle ultime 24 ore dai militari dell'Esercito impegnati nella Operazione Strade Sicure a Roma. In particolare i militari del raggruppamento Lazio-Umbria-Abruzzo hanno effettuato un primo sequstro presso il nodo di scambio metro-bus Anagnina ed un secondo sequestro alla fermata della metro B di Ponte Mammolo, nel primo caso ad operare è stata una pattuglia del 13° Battaglione Aquileia, mentre al tiburtino il sequestro è stato effettuato dai militari del reggimento di supporto Resla.

ARRESTO METRO PIGNETO - Un terzo fermo è avvenuto infine presso la stazione metro C di Pigneto, effettuato dai Granatieri del 1° Reggimento. In particolare, in quest’ultimo evento, lo straniero trovato in possesso di numerose dosi di sostanza stupefacente, dopo essere stato bloccato dai militari dell’Esercito, è stato tratto in arresto dai Carabinieri, che lo hanno portato presso il comando della stazione in attesa del processo per direttissima per spaccio.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Coronavirus, a Roma 1306 nuovi casi. D'Amato condanna: "Assurde le scene viste nei centri commerciali"

Torna su
RomaToday è in caricamento