Cronaca

Droga party in auto: a San Basilio pusher operaio in manette

Avevano organizzato una rimpatriata a base di cocaina e hashish. La polizia ha interrotto la “festa” ed arrestato il loro spacciatore, un operaio 19enne. Per i 4 ragazzi invece una semplice segnalazione all’Ufficio territoriale

L’hanno definito una “rimpatriata tra amici”. Peccato che la rimpatriata fosse a base di hashish e cocaina e avesse come luogo un'auto. I carabinieri della stazione di San Basilio hanno sorpreso 4 ragazzi mentre all’interno dell’autovettura si stavano divertendo con hashish e cocaina.

Per tutti e quattro è scattata la segnalazione all'Ufficio Territoriale di Roma. Meno bene è andata al loro pusher, un operaio di 19 anni. Per lui sono scattate le manette.

Nelle tasche del giovane pusher i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato due panetti di hashish del peso complessivo di circa 150 grammi. La successiva perquisizione a casa dell'arrestato ha permesso di rinvenire un bilancino di precisione ed un taglierino, utilizzati per confezionare le dosi.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga party in auto: a San Basilio pusher operaio in manette

RomaToday è in caricamento