Shaboo nascosto nelle confezioni di chewing gum, arrestata 37enne

I carabinieri l'hanno pizzicata mentre cedeva droga a un 35enne

Lo shaboo - la metanfetamina dall’aspetto simile al sale grosso – nascosto nelle confezioni di chewing gum. Una pusher di  37 anni, originaria delle Filippine, è stata arrestata dai carabinieri del nucleo operativo della compagnia Roma Parioli.

Secondo quanto appreso, il militari - in abiti civili - la tenevano d’occhio, seguendo i movimenti sospetti della donna in direzione piazza dei Cinquecento, dove avvicinava i suoi connazionali. Quando l’hanno sorpresa a cedere droga a un 35enne, l’hanno bloccata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo aver trovato nelle sue tasche diverse dosi di shaboo, il personale dell’Arma ha perquisito l’abitazione della 37enne. E a quel punto sono balzate fuori 350 dosi, pronte alla vendita. Inoltre sono stati rinvenuti 400 euro e diverse banconote. L’arrestata, quindi, è stata portata in caserma e trattenuta in attesa del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Tragedia a Montespaccato: ragazzo di 30 anni trovato morto impiccato nel garage di casa

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 8 nuovi contagiati in 24 ore: sono 3538 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

Torna su
RomaToday è in caricamento