rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Spaccia droga in sella alla sua bici, pusher 19enne preso grazie all'app Youpol

In casa trovato anche un foglio di carta manoscritto dove sono riportati nomi di persone affiancati da somme di denaro e 5 telefoni cellulari

E' stata la segnalazione inviata alla Sala Operativa della Questura tramite l'app Youpol, l'applicazione per smartphone che permette di interagire con la Polizia di Stato, a far scattare le indagini. La nota ricevuta descriveva infatti una frequente attività di spaccio di sostanze stupefacenti messa in atto da un ragazzo, un 19enne romano.

Gli agenti del commissariato distaccato di Velletri, hanno predisposto così uno specifico ed accurato servizio di osservazione teso a verificare tale segnalazione.

Il 19enne è stato riconosciuto mentre in bici si dirigeva poco distante per raggiungere un'altra persona. I poliziotti giunti anch'essi sul posto, hanno visto il ragazzo cedere 4 involucri contenenti hashish, come appurato successivamente. Fermato, è stato trovato in possesso di 5,10 grammi di hashish, un coltello a serramanico e 50 euro.

La perquisizione domiciliare ha permesso, inoltre, di trovare all'interno di una cassetta in ferro 0,50 grammi di cocaina, due sacchetti in plastica contenenti 191 involucri in cellophane di hashish di 205 grammi, 105 euro in contanti, un foglio di carta manoscritto dove sono riportati nomi di persone affiancati da somme di denaro e 5 telefoni cellulari.

Il ragazzo è stato arrestato per "cessione e detenzione di sostanza stupefacente" e denunciato in stato di libertà per "porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccia droga in sella alla sua bici, pusher 19enne preso grazie all'app Youpol

RomaToday è in caricamento