rotate-mobile
Cronaca

Una manovra fa scattare il controllo: droga e soldi nascosti sotto il parasole

Gli arresti dei carabinieri sono stati convalidati dal giudice

Nascondevano droga e soldi nel parasole dell'auto. Uno stratagemma che non è sfuggito ai carabinieri motociclisti del nucleo radiomobile di Roma che, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno notato un'auto con due persone a bordo, compiere un’insolita manovra, insospettendo i militari che hanno deciso di raggiungere il veicolo per sottoporlo a un controllo.

La perquisizione ha permesso ai carabinieri di rinvenire circa 300 euro nascoste sotto all’aletta parasole e 9 dosi di cocaina occultate nelle tasche dei pantaloni dei due occupanti, due cugini romani di 37 e 33 anni.

I carabinieri hanno arrestato i due uomini, entrambi gravemente indiziati del reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Sui loro telefonini sono stati trovati messaggi che fanno ipotizzare a prenotazioni via social e fidelizzazione dei clienti, con consegne espresse in tutta Roma. Gli arresti sono stati convalidato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una manovra fa scattare il controllo: droga e soldi nascosti sotto il parasole

RomaToday è in caricamento