rotate-mobile
Cronaca Tor Bella Monaca / Via Giovanni Battista Scozza

Tor Bella Monaca: un chilo di cocaina in cantina, in manette madre e figlia

E' il bilancio di un'operazione anti droga dei Carabinieri, che hanno eseguito alcune perquisizioni negli edifici di via Scozza. Qui a gennaio è stato ucciso il 17enne Federico Caranzetti

Un chilo di cocaina in cantina, sostanza da taglio, un frullatore e un bilancino. Tutto nelle disponibilità di madre e figlia, entrambe dedite a regolare attività di spaccio. E' il bilancio di un'operazione anti droga dei Carabinieri del gruppo di Frascati, che hanno eseguito alcune perquisizioni negli edifici di via Scozza, sotto le Torri di Tor Bella Monaca, nel VI Municipio. 

Oltre alla droga, nell'appartamento delle due donne, sono stati trovati 9.900 euro in banconote, verosimile provento dell’attività di spaccio. Madre e figlia sono state tratte in arresto e portate nel carcere di Rebibbia.

L'operazione in via Scozza fa parte di una serie di controlli serrati, scattati a seguito di indagini intorno all'omicidio di Caranzetti Federico, 17enne ucciso lo scorso 6 gennaio con un proiettile alla testa e trovato a terra con il corpo riverso nel sangue. 

Le indagini portarono a individuare l’autore del gesto, un altro minorenne, arrestato su esecuzione di ordinanza di custodia cautelare, pochi mesi dopo. Furono proprio quelle indagini ad aprire uno spaccato su via Scozza formato di storie di piccolo spaccio, e di lì la necessità di sottoporre la zona a periodici controlli e perquisizioni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tor Bella Monaca: un chilo di cocaina in cantina, in manette madre e figlia

RomaToday è in caricamento