Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca

Soldi per togliere il malocchio: due donne rom arrestate per estorsione

Vittima una casalinga di 35 anni fermata ogni giorno per una settimana intera fuori dal supermercato in via Casilina, zona borgata Finocchio, dove quotidianamente si recava per la spesa

“Hai il malocchio. Se ci dai dei soldi te lo togliamo”. E' più o meno questo il messaggio  che una casalinga di 35 anni si è sentita ripetere per diversi giorni da due due donne rom cittadine italiane. Ogni volta che usciva per andare a fare la spesa nel suo supermercato di fiducia, in via Casilina, zona borgata Finocchio, erano fuori ad aspettarla. Dopo aver denunciato il fatto ai Carabinieri della Stazione di Roma Tor Vergata, le due donne di 47 e 16 anni sono state arrestate per estorsione.

Per una settimana intera, ogni volta che la donna usciva dal supermercato dove si recava quotidianamente per fare la spesa, la stessa scena. Era diventato un incubo. Tanto che da un tentativo di raggiro, era diventata una vera e propria estorsione. Vano anche il tentativo di bloccare l'accanimento delle due donne su di lei con una piccola somma di denaro. Le cifre richieste avevano iniziato ad essere sempre maggiori. Così la donna non è più riuscita a sopportare la situazione e si è recata dai Carabinieri per denunciare l'estorsione di cui era vittima. 

Per coglierle in flagrante, gli agenti hanno deciso di essere presenti il giorno successivo fuori dal supermercato dove si è ripetuta la stessa scena. Questa volta, però, alla richiesta di soldi da parte delle due donne, la casalinga ha consegnato 300 euro in contanti. Arrestate con l’accusa di estorsione, la maggiorenne è stata tradotta presso il carcere di Rebibbia mentre la minore è stata condotta presso il centro di prima accoglienza per i minorenni.

Sono in corso le indagini da parte degli agenti per accertare che altre persone non siano state vittime dello stesso raggiro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soldi per togliere il malocchio: due donne rom arrestate per estorsione
RomaToday è in caricamento